qualche foto dell'acquario provvisorio

L'acquario come si presenta poco dopo il trasferimento, in una vasca provvisoria, ho dovuto trasferire tutto in una volta rocce, animali e attrezzatura tecnica, fortunatamente avevo a disposizione un secondo acquario e quindi ho avuto la possibilità di preparare l'acquario con l'acqua in anticipo.
Per il trasferimento Ho proceduto come segue:

Ho preparato il secondo acquario con l'acqua di mare naturale, portata alla temperatura corretta, e lasciata con una pompa di movimento.
Il giorno dopo ho preparato tutti gli animali nei loro sacchetti e box in polistirolo, le rocce vive nelle bacinelle, pompe, schiumatoi, sump, plafoniera, ... ho caricato tuttto in macchina ed ho portato tutto quanto dove avevo preparato l'altro acquario.
Ho studiato la disposizione delle rocce vive, finito disporre le pompe di movimento, sistemato la sump, con lo schiumatoio e la pompa di risalita.
A questo punto ho sistemato i coralli, liberato i pesci e montato la plafoniera.

vendita on line di acquari ed accessori per l'acquariofilia, pesci e coralli
 
Il giorno dopo, l'acquario si presentava così:

acquario marino di barriera
acquario reef due mesi dopo:

acquario reef
acquario marino di barriera
amphiprion ocellaris - pesce pagliaccio un po di crescita:
appena allestito:
montipora digitata gialla due mesi dopo:
acropora millepora rosa

Chiaramente non consiglierei mai a nessuno di allestire un acquario, marino in modo particolare, come descritto sopra, inquanto è troppo rischioso; ci si dovrebbe fermare al posizionamento delle rocce ed a quel punto montare la plafoniera. Per gli animali sarebbe bene aspettare almeno un mese che si stabilizzino i valori, non prendete i tempi come una regola fissa, ma fate i test del pH, nitriti, nitrati e fosfati, e solo quando questi saranno perfetti per 15 giorni consecutivi potrete iniziare con qualche corallo robusto e pocchi per volta li inserirete, con intervalli di almeno una settimana, per poter verificare che tutti gli animali si ambientino bene, e si riesca ad individuare facilmente un eventuale problema risalendo alla causa.
La procedura sopra descitta lo eseguita esclusivamente perche si trattava di un trasferimento urgente e non avevo la possibilità di tenere due acquari attivi contemporaneamente (soluzione ideale).


indietro continua...

I testi e le fotografie sono di proprietà dell'autore.
E' assolutamente vietata la riproduzione, anche parziale, del testo e delle foto presenti in questo sito, senza il consenso dell'autore.
Per informazioni scrivere a andreafanni@ymail.com