Contrasto, nitidezza e saturazione

Contrasto, nitidezza e saturazione andrebbero regolati in fase di scatto, ma, se necessario, viene bene anche correggerli in post produzione.

Il contrasto accentua/attenua le luci e le ombre.
La nitidezza regola la definizione dei dettagli.
La saturazione interviene sui colori.


- Il contrasto generalmente (nella fotografia in acquario) conviene impostarlo inizialmente su valori standard, fare qualche scatto di prova e regolare la macchina di conseguenza. Nel caso in cui in foto dovessero apparire eccessivi contrasti tra luci ed ombre, sarà il caso di ridurre il contrasto, nel caso in cui la foto dovesse risultare piatta, potremmo darle un po’ di plasticità aumentando leggermente il contrasto.
vendita on line di acquari ed accessori per l'acquariofilia, pesci e coralli
 
- La nitidezza vera e propria è definita dall’obiettivo utilizzato. Andrebbe impostata su valori standard per non perdere dettagli, ma dipende molto dalla macchina fotografica a nostra disposizione; nel caso in cui l’obiettivo non fosse molto nitido potremmo aumentare gradualmente la nitidezza fino al livello desiderato. In ogni caso è meglio evitare di aumentarla oltre certi livelli in quanto arrivati ad un certo punto compare una grana fastidiosa, che non aggiunge dettaglio alla foto, ma al contrario fa sparire alcune sfumature.

- La regolazione della saturazione dipende molto dalla fotocamera in nostro possesso, in particolare alcune case produttrici tendono a tarare lo standard su livelli di saturazione alti, altre meno, quindi si tratta di fare qualche prova e vedere come vengono più naturali le foto, non esiste una regola.

I testi e le fotografie sono di proprietà dell'autore.
E' assolutamente vietata la riproduzione, anche parziale, del testo e delle foto presenti in questo sito, senza il consenso dell'autore.
Per informazioni scrivere a andreafanni@ymail.com