Manutenzione delle pompe

La manutenzione alle pompe dell'acquario è fondamentale per allungarne la vita e mantenerne un efficienza costante, siano esse pompe di movimento, pompe di risalita, pompe di ricircolo o alimentazione dello schiumatoio o del reattore di calcio, pompe di alimentazione del refrigeratore, o qualunque altro tipo di pompe utilizzate in acquario.
vendita on line di acquari ed accessori per l'acquariofilia, pesci e coralli

Almeno ogni tre mesi, meglio se una volta al mese, è bene smontarle e lasciarle a bagno in una soluzione leggermente acida, in modo tale da sciogliere gli eventuali depositi di calcare che si possono formare sui vari componenti, in particolare su alberino, girante e griglia di aspirazione.
Il tempo di permanenza nella soluzione acida è variabile in base al grado di incrostazione delle pompe, si tratta di fare qualche prova sfregando ogni tanto con uno spazzolino, e vedere dopo quanto si ammorbidiscono le incrostazioni.
Come soluzione acida va bene l’aceto da cucina, impiega un po’ più dell’acido muriatico, ma non è nocivo per la salute (molto efficace anche la Coca cola). Ogni tanto è bene smuovere un po’ i pezzi e dargli una spazzolata con uno spazzolino per staccare le incrostazioni più dure. Una volta pulite, è bene sciacquare i vari componenti in acqua dolce e rimontare tutto. Con queste semplici operazioni allungheremmo la vita delle pompe e ne manterremmo un efficienza più costante, con grandi benefici per l’acquario.
Buon lavoro!!!
I testi e le fotografie sono di proprietà dell'autore.
E' assolutamente vietata la riproduzione, anche parziale, del testo e delle foto presenti in questo sito, senza il consenso dell'autore.
Per informazioni scrivere a andreafanni@ymail.com